eter_admin
|
29/11/2022 - Ultimo aggiornamento 12/12/2023

Gli studi EBM in osteopatia

[tempo di lettura: 2 minuti]

Come affermato nell’ultimo Rapporto globale dell’OIA (OIA Global Report)1, l’osteopatia è in notevole crescita in tutto il mondo, ma ciononostante resta vivace il dibattito riguardo all’efficacia dei risultati che possono essere ottenuti con la sua applicazione. La mancanza di evidenze scientifiche solide su larga scala penalizza molto il riconoscimento dell’osteopatia e il suo inserimento nei sistemi di assistenza sanitaria.

Molte riflessioni sono state fatte in seno alla comunità osteopatica riguardo alle questioni metodologiche e alle possibilità di usare i criteri dell’EBM durante lo svolgimento degli studi scientifici in campo osteopatico.

Infatti nelle ricerche di medicina osteopatica non si può applicare uno dei presupposti degli studi RCT, ovvero l’accecamento dell’operatore.

Tuttavia, sono stati condotti alcuni studi sia su singoli interventi (come un thrust ad alta velocità e bassa ampiezza che allevia la condizione acuta di una rachialgia) sia sull’effetto dell’OMT nel modificare determinati parametri misurabili nel partecipante. In quest’ultimo caso spesso si ricorre a un protocollo denominato “black box” che lascia libero l’operatore di applicare i principi cardine dell’osteopatia trattando “ciò che trova” nel paziente, mentre per misurare gli outcome vengono valutati parametri indiretti quali la durata della degenza ospedaliera o la riduzione del ricorso ai farmaci2.

Fermo restando quanto sopra, è innegabile che in ambito osteopatico sono stati realizzati numerosissimi studi.

Un articolo sulla ricerca empirica in osteopatia pubblicato nel 20213 ha condotto un’analisi bibliometrica dal 1966 al 2018, includendo 389 articoli eleggibili. Risulta che il numero di studi empirici è raddoppiato ogni 5 anni, specialmente grazie al contributo degli Stati Uniti, dell’Italia, della Spagna e del Regno Unito.

Gli articoli di ricerca osteopatica, 23 dei quali risultano citati più di 100 volte, sono stati pubblicati in 103 riviste indicizzate diverse, anche se più della metà degli articoli (53,7%) sono usciti su una delle tre riviste di nicchia destinate agli osteopati.

Il disegno di studio più frequente è l’RCT, anche se spesso si tratta di studi pilota, tuttavia sono presenti anche diverse revisioni sistematiche. Secondo le raccomandazioni che emergono da questi studi di revisione, vi è la necessità di condurre studi più ampi e robusti per valutare l’efficacia dell’osteopatia, ma anche i meccanismi di azione sottesi agli interventi osteopatici. Infatti la comprensione dei meccanismi fisiologici contribuirebbe a stabilire outcome oggettivi e misurabili e a sua volta sosterrebbe la progettazione di sperimentazioni cliniche rigorose.

Per ulteriori dettagli si rimanda agli articoli su pubblicazioni scientifiche di Osteopedia.

Bibliografia

  1. OIA Osteopathic Healthcare. Global review of osteopathic medicine and osteopathy 2020, International Alliance.
  2. Cerritelli, F., Pizzolorusso, G., Renzetti, C., Cozzolino, V., D’Orazio, M., Lupacchini, M., Marinelli, B., Accorsi, A., Lucci, C., Lancellotti, J., Ballabio, S.,
  3. Castelli, C., Molteni, D., Besana, R., Tubaldi, L., Perri, F. P., Fusilli, P., D’Incecco, C. A multicenter, randomized, controlled trial of osteopathic manipulative treatment on preterms. PloS one, 10(5), e0127370.
  4. Cerritelli F, Lanaro D. Elementi di ricerca in osteopatia e terapie manuali. Napoli: Edises, 2018.
  5. Morin C, Gaboury I. Osteopathic empirical research: a bibliometric analysis from 1966 to 2018. BMC Complement Med Ther. 2021 Jul 7;21(1):196. doi: 10.1186/s12906-021-03366-3.

 

...

eter_admin

administrator

Dal 1990 lavoro nel campo della terapia manuale e riabilitativa. Nel corso degli anni ho avuto modo di conoscere e trattare diversi tipi di patologie: ho operato sia nel settore geriatrico.

Scopri di più

Sei un osteopata?

Registrati ed usufruisci dei vantaggi dell'iscrizione. Crea il tuo profilo pubblico e pubblica i tuoi studi. È gratis!

Registrati ora

Scuola o Ente di Formazione?

Registrati ed usufruisci dei vantaggi dell'iscrizione. Crea il tuo profilo pubblico e pubblica i tuoi studi. È gratis!

Registrati ora

Vuoi diventare osteopata? Sei uno studente?

Registrati ed usufruisci dei vantaggi dell'iscrizione. Crea il tuo profilo pubblico e pubblica i tuoi studi. È gratis!

Registrati ora